Hot Stone Massage

L’Hot Stone Massage è anche chiamato “Hot Stone Therapy” in quanto si può considerare una forma di massaggio che utilizza il potere terapeutico delle pietre.

I popoli dell’antichità ben conoscevano l’energia delle pietre: i sumeri, i celti, gli aztechi, gli egiziani, gli indiani d’America, gli indiani dell’India, i giapponesi così come i greci e i romani con le famose terme, erano tutti bravi fruitori delle proprietà delle “ossa” di Gaia.

In origine, infatti, le pietre erano considerate le “ossa”  di Madre Terra e utilizzate per veicolare la sua energia portatrice di stabilità e solidità.

Inoltre, nelle civiltà e culture millenarie del passato le pietre erano usate a scopo medicale durante le cerimonie e i rituali di guarigione (venivano applicate sul corpo insieme alle erbe) e, in oriente in particolare, per riequilibrare i chakras o per intervenire sulle vibrazioni basse dell’energia.

Le tradizioni fondamentali da cui deriva lo stone massage sono comunque due: quella ayurvedica e quella dei nativi d’America.

Oggi noi la consideriamo una terapia olistica in quanto questi preziosi alleati della natura, grazie alle proprie capacità energetiche e alle qualità fisiche che li caratterizza, rappresentano un valido mezzo per riportare benessere psicofisico all’individuo, aiutandolo sotto i diversi aspetti che lo contraddistinguono.

In questo tipo di trattamento le pietre vengono riscaldate e posizionate sul corpo ed inoltre vengono fatte scivolare sulla pelle attraverso le diverse manovre di massaggio.

Il fuoco, infatti, o più semplicemente diciamo oggi il calore, è il caro amico dell’uomo per fini terapeutici, soprattutto per lo scioglimento delle tensioni muscolari.

Anche il freddo produce all’occorrenza effetti benefici e migliorativi e, in alcuni casi, è assolutamente preferibile al calore come in presenza di fragilità capillare.

Il trattamento può prevedere, a seconda dei casi, l’utilizzo delle sole pietre basaltiche, vulcaniche, nere e calde, delle sole pietre bianche, di fiume, fredde, oppure l’utilizzo di entrambe le tipologie (in questo caso le fredde solitamente si utilizzano dopo quelle calde).

A seconda del disturbo da trattare, all’azione della pietra viene associato il massaggio adatto e spesso la terapia viene accompagnata con l’azione di oli essenziali e aromi o cromoterapia.

Il trattamento è controindicato su ferite aperte e lesioni cutanee e in caso di nausea, febbre e infiammazioni dei vasi linfatici.

Per il massaggio a caldo si scelgono in genere pietre laviche (in Italia sono rinomate quelle dell’Etna) la cui dimensione e peso dipendono dal tipo di trattamento che è necessario effettuare e si preferiscono quelle levigate in quanto il calore viene rilasciato in modo più lento ed uniforme.

Vengono scaldate a 65-70°C e utilizzate finché calde per poi essere sostituite, una volta che hanno rilasciato e disperso il calore, con altre pietre calde.

I massaggi con le pietre laviche sono particolarmente indicati per coadiuvare la cura di patologie come dolori muscolo-scheletrici o articolari, mal di schiena, infiammazioni del nervo sciatico, cervicale e relative cefalee, dolori addominali di origine psicologica o da stress, rigidità alla nuca o alla zona lombare causata da posture inadeguate o sedentarietà.

È controindicato abbiamo già detto, usare le pietre riscaldate con chi ha problemi di fragilità capillare mentre al contrario, in questo caso, l’uso delle pietre fredde stimola la circolazione causando un restringimento dei vasi sanguigni e migliora così lo smaltimento delle tossine e l’ossigenazione delle cellule.

Per questo motivo anche gli sportivi traggono notevoli vantaggi sottoponendosi ad un trattamento con le pietre fredde.

La tecnica che prevede, invece, l’alternarsi delle pietre calde e fredde (effetto kneipp) è consigliato in caso di lesioni muscolari e infiammazioni poiché stimola la vasodilatazione e successivamente la vasocostrizione attivando il microcircolo.

Più in particolare il trattamento tonifica e rinvigorisce l’organismo attraverso l’effetto drenante che contrasta la ritenzione idrica e migliora la circolazione sanguigna, inoltre risulta utile nella purificazione del sistema linfatico e negli scambi metabolici nonché rafforza il sistema immunitario e ha un effetto sedativo sul sistema nervoso.

In generale il massaggio con le pietre aiuta la disintossicazione dell’organismo ed ha anche effetti estetici poiché leviga e rilassa la pelle che diviene più tonica ed elastica.

I benefici di questo tipo di massaggio si possono apprezzare sin dalle prime sedute, in primis sulla sfera psico-fisica: l’energia del calore, sapientemente canalizzata nei punti di connessione mente-corpo, ha un potente riscontro sul miglioramento dell’equilibrio mentale, sull’aumento dell’energia e della positività.

Il riassetto naturale dei chakras predispone quindi ad una visione della vita più serena e ci rende pronti ad affrontare la vita quotidiana con lo sprint giusto!

Prenota ora un Hot Stone Massage!

Aggiungi un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Accetto la Privacy Policy

Phone: +39 347 96 82 920 (Sergio) - +39 347 19 14 520 (Stefania)
Sede legale: Via delle Ginestre, 27
65013 - Città Sant'Angelo